Oggi mi sento bu

La capacità di resistere allo stress ed alle frustrazioni è direttamente proporzionale alle gratificazioni che riceviamo.

Cioè: lo stesso stress e le stesse frustrazioni che in un certo momento ci sono insopportabili, ci peserebbero meno se avessimo più gratificazioni. Più precisamente: ci peserebbero tanto meno quante più fossero le gratificazioni. Come in una specie di guerra: tante più forze abbiamo, tanto meno l'aggressore riesce a sopraffarci.

Quindi dobbiamo trovare il modo per gratificarci, non necessariamente con grandi cose, ma anche con piccole. E' come una vasca con dei buchi (le frustrazioni) che deve essere tenuta piena mettendo altra acqua (le gratificazioni): possiamo aprire un grosso rubinetto oppure vari piccoli zampilli, l'importante è compensare le fuoriuscite.

Spesso non siamo in una situazione tale da poterci permettere grandi gratificazioni perché queste presuppongono un lavoro a monte normalmente lungo e molto impegnativo, una certa dose di fortuna e altro ancora in dosi supplementari da aggiungere a quanto normalmente già fatto, per ottenere quell'aggiunta di gratificazioni di cui abbiamo bisogno. Se fosse stato possibile probabilmente lo avremmo già fatto.

Mentre per le piccole gratificazioni tutto è più semplice perché ne possiamo trovare un sacco, dappertutto. Perché è molto più facile raggiungere piccoli obbiettivi, ed in molte occasioni si tratta solo di cambiare ottica, di avere un approccio più positivo. In generale con un po' di attenzione possiamo gratificarci sicuramente più di quanto non facciamo. Ed è un ciclo positivo che si innesta: più gratificazioni ci danno più forza con la quale affrontiamo meglio le avversità ottenendo maggiori risultati da cui traiamo più forza …e così via.

Oggi mi sento buultima modifica: 2006-05-24T16:17:37+02:00da desperatesugar
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Oggi mi sento bu

Lascia un commento